Carravetta Vincenzo


Contatti
Sede: Pisa
Qualifica: In Organico
Ruolo: Primo Ricercatore
Email: carravetta@ipcf.cnr.it
Telefono: +39 050 315 2521
Cell.: +39 050 315 2521

WoS Researcher ID: M-3094-2013
Orcid ID: 0000-0001-6354-1961
Google Scholar H-Index: 32

Preparazione professionale:

1975:           Diploma di Science della  “Scuola Normale Superiore” in Pisa.

1975:           Laurea in Chimica (110/110 e lode) presso l’ Università di Pisa.

1975-1977   Borsa di Perfezionamento della “Scuola Normale Superiore” in Pisa.

Attivita’ lavorativa:

1977-1988   Ricercatore dell’ ICQEM – CNR in Pisa.

1982-1983   Associato di ricerca dell’  “IBM Watson Research Center”,  New York (USA).

1984 –        Ricercatore su invito delle Universita’ di Uppsala e Linkoeping e del KT di Stoccolma (Svezia).

1986-1988    Responsabile scientifico di un progetto bilaterale Italia/Svezia.

1987             Ricercatore su invito del “Minnesota Supercomputing Institute”, Minneapolis (USA).

1988 –           Primo Ricercatore dell’ IPCF-CNR in Pisa.

1989-1991    Responsabile scientifico di un progetto bilaterale Italia/USA.

2002             Professore su invito del “Molecular Science Institute”, Okazaki (Giappone).

2005             Professore su invito della “Tohoku University”, Sendai (Giappone).

2010-2014    Responsabile scientifico di un progetto bilaterale Italia/Svezia.

2015-2018    Responsabile scientifico della unità CNR di un progetto europeo H2020.

1999-2019    Tutor scientifico di 5 studenti di dottorato e di 2 ricercatori post dottorato.

 

Settori di ricerca:

Chimica quantistica, modellizzazione molecolare, spettroscopia computazionale.

 

Attività scientifica recente:

Modellizzazione ed interpretazione teorica di spettroscopie basate sulla radiazione di sincrotrone con applicazione a molecole di piccole e medie dimensioni in fase gassosa, oligomeri, piccole molecole organiche adsorbite su superfici, amminoacidi. Modellizzazione teorica della struttura e dei processi di nucleazione e crescita di nanoparticelle ottenute per sintesi dal basso verso l’alto.

 

Principali campi di ricerca:

tecniche a molti corpi (funzioni di Green e approssimazione “Random Phase”) per la descrizione di stati eccitati e ionizzati in molecole;

 

approssimazione del contributo energetico di correlazione nei potenziali intermolecolari;

 

metodi teorici e tecniche numeriche per l’interpretazione di spettroscopie molecolari nell’ UV e raggi X, in particolare per il calcolo di:

distribuzione angolare e sezione d’urto di ionizzazione molecolare ad uno e due fotoni, effetto delle transizioni di fase sugli spettri fotoelettronici, decadimento non radiativo (effetto Auger) e radiativo (emissione di raggi X) degli stati ionizzati nei gusci interni, accoppiamento di moto nucleare e decadimento elettronico di stati ionizzati molecolari, forme di riga in fotoemissione atomica, spettri Auger e “shake-up/shake-off”, assorbimento di raggi X (NEXAFS) di molecole isolate o adsorbite su superfici, fotoemissione risonante;

 

modellizzazione teorica mediante dinamica quantistica molecolare e dinamica molecolare reattiva classica di piccole molecole e biomolecole (amminoacidi, peptidi) in: fase gassosa, soluzioni acquose, adsorbite su superfici o nanoparticelle di metalli e ossidi metallici.

 

Libri e articoli:

175 pubblicazioni su riviste internazionali e case editrici internazionali (https://orcid.org/0000-0001-6354-1961)

Pubblicazioni
Download pubblicazioni (pdf)