Alagona Giuliano


Contatti
Sede: Pisa
Qualifica: Associato
Ruolo: Dirigente di ricerca in quiescenza
Email: alagona@pi.ipcf.cnr.it
Telefono: 050 3152450

Scopus Author ID: 22978335100
WoS Researcher ID: C-1121-2012
Orcid ID: 0000-0001-6405-935X
Research Gate: giuliano.alagona@ipcf.cnr.it
Google Scholar: https://scholar.google.it/citations?hl=en&user=S7KMDxkAAAAJ8
Google Scholar H-Index: 30 Citations 8097
Scopus H-Index: 30 Citations 6905
ISI-WoS H-Index: 27 Citations 6743

Data di nascita 12 Marzo 1942
Luogo di nascita La Spezia (SP)
Dirigente di Ricerca [in quiescenza dall’1/4/2009] dell’Istituto per i Processi Chimico-Fisici (IPCF) dal 2001. In precedenza, Primo Ricercatore (1988 – 2001) e Ricercatore (1973 – 1988) c/o l’Istituto di Chimica Quantistica ed Energetica Molecolare (ICQEM) di Pisa del CNR.
Membro a vita della World Association of Theoretical and Computational Chemists (WATOC) dal 1987 – Membro della Molecular Graphics and Modelling Society (MGMS) 1990-2010 – Socio della Intl Society of Quantum Biology and Pharmacology (ISQBP) dal 1999 – Membro Corrispondente della Académie Européenne des Sciences, des Arts et des Lettres dal 1981 – Membro della Associazione Italiana di Chimica Fisica (AICF) 1975-93.

Laureato in Chimica (indirizzo chimico-fisico) all’Università di Pisa nel 1969. 1970-73: Incaricato di ricerca del CNR presso l’ICQEM di Pisa; 1982-83: Postdoctoral fellow al Dept. of Pharmaceutical Chemistry, University of California San Francisco, CA (USA); 1988-1990, 1992: Responsabile della Linea di Ricerca 3 dell’ICQEM: “Modelling delle Interazioni Non Covalenti Enzima-Substrato”; 1994-1995: Co-Responsabile di Contratto di Ricerca con i Laboratori Guidotti, Pisa; 1994-1996: Responsabile dell’UO “Funzionalizzazione Ossidativa del Metano” del Progetto Strategico “Tecnologie Chimiche Innovative”; 1995-1996: Project Leader italiano di progetto di ricerca tra Polonia e Italia; 1997-1998: Responsabile del Progetto del Comitato 12 “Algoritmi e metodi per la progettazione molecolare”; 1995-2006: Co-Responsabile di Contratti di Ricerca con Menarini Ricerche SpA, Pomezia (Roma); 1996-1998: Responsabile della Linea di Ricerca 3 dell’ICQEM: “Calcolo e Modellizzazione di Proprietà e Reazioni in Sistemi Complessi Chimici e Biochimici”.
Attività di consulenza: 2005-2006: Membro del Gruppo di lavoro di supporto al Comitato Ordinatore del Dip. di Progettazione Molecolare (DPM); 2002-2005: Membro del Consiglio di Dottorato del DCCI – Università di Pisa; dal 1990 Membro del Comitato Editoriale dei Folia Chimica Theoretica Latina; 1985-2004: Membro di Commissioni di Concorso (CNR) e di Comitati Scientifici / Organizzatori di Congressi Internazionali; 1999: Guest Editor di uno Special Issue of the International Journal of Quantum Chemistry, BQ. È stato relatore e supervisore di tesi di laurea e di dottorato, come pure delle ricerche di borsisti. Inoltre da tempo collabora con la Prof.ssa Mammino nel quadro del Memorandum of Understanding (siglato tra IPCF e Università di Venda (Sud Africa)) per sviluppare in loco capacità di ricerca in chimica teorica con risultati molto soddisfacenti.
Referee di numerose e qualificate riviste scientifiche internazionali. Ha partecipato alla organizzazione di congressi e workshops sia nazionali che internazionali. Co-chair del congresso ISQBP ’98 e co-editor del volume IJQC relativo. Ha presentato parecchie relazioni su invito a congressi nazionali, internazionali e tavole rotonde; lezioni al corso di dottorato dell’Università di Pisa. Ha presentato comunicazioni e poster a oltre 150 congressi nazionali e internazionali (per molti dei quali è stato chairman o membro comitato scientifico/organizzatore). I riassunti (oltre 240) sono stati pubblicati sugli atti dei congressi o nei proceeding o sui Folia Chimica Theoretica Latina.
È stato inserito nell’Albo degli Esperti (art. 7, comma 1, del decreto legislativo 27-7-1999, n. 297) con Decreto n. 1176 del 2-8-2002. Con decreto del Presidente del CNR n. 068 del 27-10-2005 è stato inserito nella lista degli esperti in gestione progettuale del CNR e incaricato di far parte del Gruppo di supporto al Comitato Ordinatore del Dipartimento “Progettazione Molecolare” fino a febbraio 2006.

Per quanto riguarda la propria attività di ricerca nell’ambito delle aree scientifiche e dei settori tecnologici di interesse per l’Istituto, in particolare per la “green chemistry”, per la quale è associato all’IPCF, essa è testimoniata dal fatto che il dott. Alagona nel 1994-1996 è stato responsabile dell’UO “Funzionalizzazione Ossidativa del Metano” del Progetto Strategico “Tecnologie Chimiche Innovative” e dalle sue pubblicazioni sull’idroformilazione Rh-catalizzata di olefine, reazione che rappresenta un esempio di “atom economy”, in quanto massimizza l’incorporazione nel prodotto di tutti gli atomi usati nel processo, con recupero del catalizzatore e senza prodotti di scarto.

Oltre alle 119 pubblicazioni JCR riportate da Researcher ID, è co-autore di 21 capitoli di libri e di una decina di articoli non JCR.
L’andamento delle citazioni negli ultimi 20 anni è riportato qui sotto.

Una delle sue pubblicazioni (S.J. Weiner, P.A. Kollman, D.A. Case, U. Chandra Singh, C. Ghio, G. Alagona, S. Profeta, Jr., P. Weiner, “A New Force Field for Molecular Mechanical Simulation of Nucleic Acids and Proteins”, J. Am. Chem. Soc. 106, 765-784 (1984)) è stata finora citata oltre 5000 volte (4627 secondo il Science Citation Index che non include le citazioni nei libri). È stato il decimo lavoro più citato di tutti i tempi apparso sul JACS nei suoi primi 125 anni di vita, come attestato dall’editoriale:
http://pubs.acs.org/doi/full/10.1021/ja021403x e negli anni successivi ha raggiunto persino migliori posizioni.
Nel 1997 Giuliano Alagona è stato l’undicesimo chimico italiano nell’elenco dei chimici più citati al mondo su riviste scientifiche per lavori effettuati tra il 1981 ed il giugno 1997.

 

Pubblicazioni
Download pubblicazioni (pdf)