Author Archives: admin

Marletta Giovanni

CURRICULUM VITAE   1 – CV and scientific activities   PERSONAL Giovanni MARLETTA was born in Augusta (Siracusa – Italy), 08/06/1953. Married, 1 daughter.   EDUCATION AND ACADEMIC APPOINTMENTS – “Laurea” in Chemistry at University of Catania, “summa cum laude”

Denora Nunzio

Pracella Mariano

Triggiani Leonardo

KS500ES – KENOSISTEC

Il sistema di evaporazione da fascio elettronico e di sputtering a radiofrequenza è volto alla crescita di materiali e di nanostrutture di diversi materiali. La macchina è costituita da una camera di ultraalto vuoto in cui vengono alloggiati i campioni

Chimica computazionale

La tecnologia moderna si basa su un gran numero di “nuovi materiali” che gia’ ora e ancor più nel prossimo futuro, contraddistingueranno la nostra società. L’enorme variabilità chimica ha portato a una moltiplicazione di studi fisico-chimici per identificare, caratterizzare e

Materiali nanostrutturati

La maggior parte dei materiali nanostrutturati presenti in natura sono organizzati gerarchicamente, con un’organizzazione di materiali in step discreti, che vanno dalla scala atomica a quella macroscopica. In linea di principio è possibile prendere come modello ciò che avviene in

Laboratorio Sistemi Dispersi

L’attività di ricerca è dedicata allo studio delle proprietà strutturali e dinamiche dei colloidi mediante approcci spettroscopici quali lo scattering elastico, quasi-elastico e anelastico, la fluorescenza risolta nel tempo, l’ottica non lineare, il dicroismo circolare e lineare e l’elettroforesi Doppler

Nanosoft Laboratory

The research activity is maily devoted to nano-science and nano-technology. Surface Enhanced Raman Spectroscopy Surface enhanced Raman spectroscopy (SERS) is a tool for highly sensitive detection of molecular compound and biomolecules with sensitivity that can reach to the single molecule

LATES – Supercooled liquids and glass transition.

  Supercooled liquids and glass transition. Understanding the route followed by a supercooled liquid in becoming, by viscous slow-down, a glass well below the freezing point still represents one of the major challenges in condensed matter physics. In fact, in